Gocce di voce: inglese per i bimbi

gocce di voce di chiara azzola, laboratori di lettura e inglese per bambiniGocce di voce è un servizio di lettura animata per bambini da 0 a 10 anni i cui ingredienti principali sono la lettura ad alta voce e i laboratori ludico educativi. Nulla di innovativo, se non fosse che Gocce di voce dà particolare rilevanza al gioco in lingua inglese per piccolissimi e si rivolge a vari soggetti: da quelli convenzionali come biblioteche e scuole a quelli più originali come privati e aziende. È proprio la convinzione che la cultura in ambito sociale appartenga ancora a tutti - e si possa “giocare” e lavorare con la cultura anche in ambito commerciale - la reale novità di questo progetto, nato nel 2010 dall’idea di Chiara Azzola.

Al termine degli studi presso la Facoltà di Lingue e letterature straniere, due bambine, una specializzazione nella lettura espressiva per l'infanzia ed esperienze lavorative presso la sezione ragazzi della Biblioteca Centro Cultura di Nembro, Chiara si pone la classica domanda di ogni studente a fine corso: “E adesso?”.

L'evoluzione lavorativa in atto nella nostra società ha reso necessario ricollocare il proprio contesto professionale. Grazie anche all'esperienza in biblioteca e come mamma, Chiara nota la forte richiesta da parte dei genitori di poter condividere con i loro figli una maggiore scelta di momenti ludico educativi anche in contesti extra scolastici. Ed è così che nasce Gocce di Voce. Il progetto si rivolge a genitori, scuole, centri educativi e privati ed è attivo nel territorio bergamasco con particolare attenzione alla Valle Seriana.

Le prime esperienze, nel 2010 e nel 2011, vedono Chiara coinvolta nella realizzazione di animazioni per feste di compleanno in cui i classici divertimenti sono affiancati da una lettura animata, elaborata poi dai più svariati laboratori creativi. Una novità che piace ai genitori.

gocce di voce, nuovi stimolanti approcci all'editoria dell'infanzia per promuovere la cultura divertendo i bambini

Nel 2012 comincia a Torre Boldone l'esperienza più significativa: Mummy! It's English time, lo spazio gioco in lingua inglese per piccolissimi dai 6 a 36 mesi. È finalmente il coronamento di un sogno, la possibilità di fare combaciare nuovamente interessi, capacità e competenze. Nei suoi soggiorni all'estero e parlando con madri straniere, Chiara si accorge (anche se non è una novità) di come nel nostro paese l'insegnamento di una seconda lingua sia ancora concepita non come un'acquisizione naturale, similmente a quanto avviene nel resto d'Europa, ma come una cosa prettamente scolastica.

Mummy! It's English time non è nello specifico un corso di apprendimento della lingua, piuttosto un momento di gioco da condividere tra bambini e adulti e un approccio alle prime regole della socialità.
Nel playgroup, l'aspetto giocoso è fondamentale ed è proprio attraverso questo elemento che si fa un uso attivo della lingua inglese, permettendo l'assimilazione della seconda lingua come fosse lingua madre e facilitando il bambino ad acquisire strumenti critici utili a scuola e non solo. Da qui deriva la premura di avvicinare i bambini alla seconda lingua in tenera età. Naturalmente il filo conduttore dello spazio gioco è il libro letto ad alta voce seguito da altri spunti. Il modello di riferimento è il progetto anglosassone Born to read, ovvero il nostrano “Nati per leggere” che vede nella lettura la possibilità di sviluppare in modo più efficace le capacità cognitive e linguistiche, ma soprattutto una buona e bella relazione tra figlio e genitore.

Nel 2013 e nel 2014 si attivano gli spazio giochi in lingua inglese presso le biblioteche di Nembro e Seriate. Una scelta che ricade proprio sulla biblioteca visto il forte ruolo sociale che essa riveste con un obiettivo che sta a cuore a Gocce di voce: rendere il servizio fruibile dalla maggior parte della comunità.

Sempre nel 2013, alla ricerca di nuove realtà locali con validi progetti educativi alle spalle, inizia la collaborazione presso il nuovo Nidofamiglia “Allegri birichini” di Albino. Qui, accanto allo spazio gioco in lingua, si è festeggiato a suon di letture animate la settimana di Nati per leggere 2013. Inoltre nel primo semestre dell'anno il nidofamiglia ospita un nuovo progetto aperto a bambini da 2 a 10 anni: the little kitchen. Si tratta di un laboratorio di cucina in Inglese, perché l'apprendimento della lingua passa proprio dalla semplicità, dalla quotidianità e dal divertimento.

Nel gennaio 2014 il gioco in lingua si apre anche ai figli dei dipendenti di un’importante azienda privata della media Valle Seriana. Un importante passo che sottolinea nuovamente il binomio possibile tra privato/impresa e cultura.

gocce di voce, progetti educativi validi ed innovativi aperti anche a realtà private

L'obiettivo futuro è quello di coinvolgere sempre più biblioteche in questo progetto e non solo, un occhio di riguardo va anche alla sfera più commerciale della lettura: le librerie.
Con l'ambizione che Gocce di Voce, in continua ricerca di nuovi stimolanti approcci all'editoria dell'infanzia, possa diventare una piccola start up dedicata alla cultura e alla formazione dei nostri figli, cucita a misura sui bisogni della famiglia e nel pieno rispetto del bambino anche in questa nuova e delicata fase storica. Perché di cultura i bambini possano ancora vivere, crescere e divertirsi!

Gocce di voce - laboratorio di lettura e teatro
di Chiara Azzola

Sito web - goccedivoce.com
Email - This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Facebook - Gocce di voce – laboratorio creativo
Tel. +39 327 3168858

ViviSulSerio è un portale web che, per il suo funzionamento, non può prescindere dall'utilizzo dei cookies, piccoli file impiegati per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti, consentire l'interazione con i social network, gestire i dati statistici di accesso al sito, ecc. La recente normativa EU Cookie Law obbliga i siti web a pubblicare un avviso come questo per avvertire gli utenti dell'utilizzo dei cookies. Se lo desideri, puoi approfondire il tema consultando la nostra pagina privacy policy, oppure puoi proseguire la navigazione facendo clic su OK!