Erbe della bergamasca

il territorio bergamasco è ricco di erbe dalle interessanti proprietàIl territorio bergamasco è ricco di erbe, spontanee e non, in grado di arricchire i nostri piatti di gusti antichi e di sapori genuini. Tra le innumerevoli erbe commestibili bergamasche, le seguenti sono degne di nota sotto il profilo gustativo o terapeutico:

  • Barba di capra (Spàres de mut)
    Vegeta nei boschi umidi di tutta la Valle Brembana e viene consumata come i classici asparagi.
  • Buon Enrico (Paruc)
    Si trova solitamente lungo i muri e in prossimità di malghe e casolari di montagna; in cucina sostituisce lo spinacio: è ricco di ferro e combatte l'anemia.
  • Silene Gonfiata (Sciupetì)
    È diffusa dalla pianura alla collina nel periodo primaverile; i suoi germogli si usano in insalata, nei risotti e nelle zuppe.
  • Prugnolo (Brugnì selvadeg)
    Contiene molta vitamina C. Per il sapore gradevole seppur aspro, è spesso utilizzato per la preparazione di salse in abbinamento alla selvaggina nostrana.

ViviSulSerio è un portale web che, per il suo funzionamento, non può prescindere dall'utilizzo dei cookies, piccoli file impiegati per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti, consentire l'interazione con i social network, gestire i dati statistici di accesso al sito, ecc. La recente normativa EU Cookie Law obbliga i siti web a pubblicare un avviso come questo per avvertire gli utenti dell'utilizzo dei cookies. Se lo desideri, puoi approfondire il tema consultando la nostra pagina privacy policy, oppure puoi proseguire la navigazione facendo clic su OK!